Seconda rata delle tasse: riaperta la procedura on line per inserire l'ISEE

Lunedì, 17 Febbraio 2014
Il Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Siena ha deliberato la riapertura dei termini per la comunicazione da parte degli studenti del valore ISEE
 
Riaperta una finestra temporale per l'inserimento del valore della dichiarazione ISEE ai fini del calcolo della 2ª rata della tasse universitarie 2013-2014
 

Chi può usufruire della finestra temporale
Il valore ISEE può essere inserito dagli studenti che in precedenza:
- non hanno inserito alcun valore
- hanno inserito un valore parziale ma non hanno dato la stampa definitiva dell’autocertificazione (l’operazione di inserimento è definitiva quando si clicca su “stampa definitiva”)

Chi NON può usufruire della finestra temporale
Gli studenti che all'atto dell' immatricolazione/iscrizione/rinnovo dell'iscrizione hanno manifestato la volontà “di non volere dichiarare redditi” selezionando la relativa opzione durante la procedura on line non potranno inserire il valore ISEE. (L'impossibilità ad accedere alla procedura di inserimento del valore ISEE indica che lo studente di trova in una delle casistiche escluse dalla riapertura dei termini)

Come effettuare l'inserimento
La procedura è on line. Vi si accede tramite la propria area riservata sulla Segreteria on line (dal menù segreteria -> autocertificazioni)
L'impossibilità di compilazione è segno che si è in uno status di esclusione dalla riapertura  dei termini

Quando è possibile effettuare l'inserimento
Sarà possibile effettuare l'inserimento dalle ore 8:00 del 17 febbraio 2014 alle ore 14:00 del 21 febbraio 2014.
Per i soli studenti che accederanno alla procedura di inserimento del valore ISEE, i MAV con gli importi ricalcolati saranno disponibili dalle ore 19:00 del 21 febbraio 2014
Tutti gli altri MAV continueranno ad essere disponibili con le precedenti modalità

Quando scadono i termini per il pagamento
Il pagamento della seconda rata della tasse dovrà essere effettuato entro il 28 febbraio 2014. Oltre questo termine sarà applicata la tassa di ritardato pagamento (mora).